Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.flaviocdc.net/home/wiki/inc/parserutils.php on line 208 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.flaviocdc.net/home/wiki/inc/parserutils.php on line 211 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.flaviocdc.net/home/wiki/inc/parserutils.php on line 421 Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.flaviocdc.net/home/wiki/inc/parserutils.php on line 594 Deprecated: Function split() is deprecated in /web/htdocs/www.flaviocdc.net/home/wiki/inc/auth.php on line 154 Esposizioni multiple con una fotocamera digitale e gimp [Flavio Casadei Della Chiesa Wiki]
 
Il contenuto di questo sito è rilasciato sotto licenza Creative Commons License se non specificato diversamente

Esposizioni multiple con una fotocamera digitale e gimp

Versione breve: fate due scatti, iportateli come livelli e mettete quello sopra opaco al 50%

Tratto da wikipedia: In cinematografia e fotografia, la doppia esposizione è una tecnica in cui la pellicola viene esposta due volte, a due immagini differenti. La fotografia risultante mostra la seconda immagine sovrapposta alla prima. Questa tecnica può essere utilizzata per creare immagini “spettrali” o per aggiungere oggetti o persone in origine assenti. Si usa frequentemente per creare fotomontaggi.

Fondamentalmente fare doppie esposizioni significa imprimere sullo stesso scatto due immagini distinte (concetto analogo per le esposizioni multiple). Alcune fotocamere analogiche contengono una levetta o un qualche altra “diavoleria” per eseguire esposizioni multiple, pare inoltre che tale funzionalità sia presente (ma ben nascosta) in alcune fotocamere digitali. Sulla mia Nikon D3000 non ho trovato tale funzionalità quindi ho provato ad arrangiarmi da solo.

Esposizione

:!: ALT! Esporre più volte su uno stesso fotogramma??? E'l'esposizione?

Beh se si espone due volte un fotogramma a rigor di logica ogni scatto deve essere impressionato per la metà della luce necessaria, quindi in soldoni è buona norma sottoesporre ogni scatto di uno stop. Questa non è una regola ferrea, dipende dal peso che vogliamo dare ai vari fotogrammi. Se entrambi gli scatti di una doppia esposizione allora sottoesporre di 1EV è quasi obbligatorio, nel caso di 4 esposizioni si deve sottoesporre di 2EV, se si vogliono fare 8 esposizioni si deve sottoesporre di 3EV, … se si vogliono fare 2^n esposizioni allora si deve sottoesporre di n stop

Questa considerazione è valida nel caso di scatti con fotocamera analogica, per il “tarocco” fatto con GIMP no in quanto la luce del primo scatto non si somma a quella del secondo

Caricamento in GIMP

Adesso che abbiamo scattato due fotogrammi dobbiamo importarli come livelli distinti:

File -> Apri come livelli

Chiamiamo i due livelli sfondo e cellulare

Fusione delle immagini

Adesso possiamo (a piacimento) variare i livelli di trasparenza dei due livelli, io come scelta personale metto il livello sfondo in fondo e non trasparente, all'altro livello invece imposto una trasparenza del 50%circa. In questo modo il livello cellulare appare ben sovrapposto allo sfondo.

Vediamo adesso le due immagini di partenza:

sfondosfondo
cellularecellulare

ed ecco il risultato finale!

Link

 
fotografia/esposizioni_multiple_con_una_fotocamera_digitale_gimp.txt · Ultima modifica: 2011/12/28 10:10 da fcasadei
 
Recent changes RSS feed